Come trasformare il bagno di casa in una piccola SPA

I costi sono accessibili e i risultati straordinari: ecco come trasformare il bagno di casa e ottenere l'effetto WOW

Vi piacerebbe trasformare il vostro bagno in una piccola SPA casalinga, in modo da potervi concedere qualche momento di relax e benessere senza dover andare in un centro e spendere ogni volta moltissimi soldi? Bene: vi assicuro che è molto più semplice di quello che pensate e non occorre chissà cosa per ricreare l’atmosfera della SPA nel bagno di casa. È sufficiente focalizzarsi su alcuni dettagli ed il gioco è fatto. Io avevo questo desiderio da moltissimo tempo e durante il lockdown ho deciso di approfittarne, visto che ero costretta a rimanere in casa. Il budget che avevo a disposizione non era alto, dunque non preoccupatevi: se seguirete i miei consigli non spenderete cifre esagerate e l’effetto che riuscirete ad ottenere vi sorprenderà!
Vediamo insieme quali sono gli elementi che non possono proprio mancare in una piccola SPA casalinga.

# Cabina doccia multifunzione: il must have
Ricreare la giusta atmosfera non è sufficiente: se volete davvero trasformare il vostro bagno di casa in una piccola SPA dovete acquistare almeno una cabina doccia multifunzione perché sarà il fulcro del vostro mini centro benessere! Si tratta dell’unico elemento che comporta un certo investimento economico, ma con un briciolo di attenzione in più potrete risparmiare parecchio anche su questo. Io sono andata su ImportForMe: ho scelto qui la mia cabina doccia nuova e devo dire che sono rimasta estremamente soddisfatta sia della qualità che del servizio. Quello che però mi ha davvero sorpresa è stato il costo, perché questo portale si occupa di vendita diretta a prezzo di fabbrica e quindi riesce a proporre tariffe veramente convenienti. Ve lo consiglio. I modelli di cabina doccia multifunzione sono moltissimi e non avete che l’imbarazzo della scelta.

# Luci dimmerabili e candele per la giusta atmosfera
Se volete ricreare la giusta atmosfera da SPA nel vostro bagno di casa dovete preoccuparvi anche dell’illuminazione, perché fa una grande differenza e con pochi soldi potete ottenere un effetto sorprendente. Il bagno però è una stanza che si utilizza anche in altre occasioni, dunque scegliere delle luci troppo soffuse potrebbe essere un problema. Per questo vi consiglio di fare come ho fatto io: acquistare delle lampade dimmerabili, in modo da poter regolare l’intensità luminosa a vostro piacere così quando vorrete concedervi dei momenti di relax nella vostra SPA casalinga vi basterà rendere la luce più soffusa.

# Profumatore per ambienti
Anche l’odore può fare una grande differenza, dunque non dimenticate di inserire nel vostro bagno un profumatore per ambienti, meglio se dall’effetto distensivo e rilassante.

# L’energia che arriva dalle piante
Infine, io ho scelto di inserire nel mio bagno di casa adibito a SPA anche delle piante perché trasmettono energia ed è sempre piacevole rilassarsi circondati dal verde. Da questo punto di vista siete libere di scegliere le varietà che preferite: personalmente, avendo una mensola piuttosto alta, vi ho messo sopra un vaso con una pianta ricadente mentre in altre zone del bagno ho optato per delle specie succulente, più durature e facili da curare. Scegliete però le varietà che vi fanno sentire meglio, perché il loro scopo è proprio questo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here