Moduli di contatto: cosa sono e perché sono importanti

Avere il modulo di contatto è fondamentale: vediamo precisamente in cosa consiste e come si crea

Hai un sito web aziendale? Allora non puoi proprio fare a meno del modulo di contatto, lo strumento che consente all’utente di inserire e inviare i propri dati personali direttamente al titolare del sito. Uno degli scopi principali dei siti web, sia che si tratti di un sito aziendale o di un blog, è quello di convincere gli utenti a compilare l’apposito form di contatto. Come funzionano questi strumenti? Come si crea quindi un modulo di contatto wordpress? Proviamo a scoprire qualcosa di più in merito a questo interessante strumento!

Modulo di contatto: come è strutturato
In linea generica il form di contatto contiene alcuni elementi specifici come:
– il label: le cosiddette etichette che si associano alle caselle del form come quella in cui inserire il nome, il cognome e altre informazioni di contatto;
– il tag select o menù a tendina: l’elemento che aiuta ad effettuare una scelta multipla tra più voci presenti;
– il checkbox: l’elemento del form grazie al quale l’utente ha la possibilità di effettuare selezioni multiple. Di solito è quello utilizzato per permettere a chi si sta iscrivendo o a chi sta visitando il sito di accettare la privacy o di effettuare scelte circa l’informativa cookie;
– la text area: è un particolare tipo di label che consente all’utente di scrivere un testo più lungo o di chiedere informazioni ben precise;
– l’input: non può ovviamente mancare il pulsante di invio con cui l’utente può inviare la propria richiesta.

Modulo di contatto: come si sviluppa

I moduli di contatto sui siti web possono essere sviluppati in tantissimi modi. In questo caso si parla di appositi form, come il:
form in html: tipologia semplice e ormai poco utilizzata;
form php: tipologia di form molto utilizzata e utile per creare form più elaborati;
form generate tramite shortcode: è il form realizzato grazie specifici sistemi di CMS come WordPress.

Modulo di contatto: come deve essere
Inserire un apposito modulo di contatto sul proprio sito permette di ricevere messaggi di posta dai visitatori che desiderano essere contattati. La stragrande maggioranza dei siti web, infatti, è caratterizzato dalla presenza di moduli o box di questo tipo per favorire l’interazione degli utenti. In questo modo, infatti, tutti coloro che raggiungono il sito hanno la possibilità di inviare una mail senza dover fare passaggi successivi.
Il form di contatto deve essere inserito correttamente e con una grafica tale da non disturbare i visitatori. Dimensioni elevate e non armoniche dal punto di vista della visibilità rischiano di far scappare i visitatori proprio nel momento più importante. Se il modulo è semplice da utilizzare sicuramente tutti gli utenti riusciranno a compilare gli spazi senza errori.
Ecco spiegato perché è importante affidarsi plugin efficienti, sia gratuiti che a pagamento, quest’ultimi sicuramente con più funzioni rispetto ai precedenti. In ogni caso non bisogna dimenticare che il tempo che si trascorrere a navigare online è davvero poco, per questo bisogna convincere gli utenti a compilare il form nel più breve tempo possibile, i campi devono essere quindi pochi ma sufficienti per ricevere le informazioni necessarie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here