Milano Eventi

Cubo di ghiaccio Milano piazza Castello 23 settembre – 8 ottobre 2014, ecco in cosa consiste

ghiaccio Inizierà martedì 23 settembre 2014 e durerà fino all’8 ottobre. Si tratta della ”Sfida del Cubo di Ghiaccio”, che occuperà piazza Castello proponendo un “test” in nome di ambiente, sostenibilità e design

 

LA SFIDA: COSA RESTERA’ DEL CUBO DI GHICCIO? – L’iniziativa si propone di verificare cosa resterà dei due cubi posti uno all’aria aperta ed esposto alle intemperie e alle variazioni climatiche e l’altro all’interno di una casetta, dopo 15 giorni.

– La sfida consisterà infatti nello stabilire quanto peso avrà perso il cubo posto nell’istallazione realizzata dall’azienda Tecnosugheri e collocata su una base di circa 30 metri quadrati nelle immediate vicinanze di ExpoGate, nella nuova isola pedonale di Milano.

 

sfida LA TEMATICHE DELL’AMBIENTE – L’evento vedrà in prima linea ‘CasaClima Network Lombardia’, l’associazione senza fine di lucro che riunisce i Network ‘CasaClima’ delle province lombarde, con l’obiettivo di diffondere e promuovere la conoscenza del ”Progetto CasaClima”, in collaborazione con l´Agenzia CasaClima di Bolzano proprietaria del marchio Klimahaus / CasaClima e farà da apripista ad una serie di eventi cultural-scientifici legati al tema dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale.

 

SOSTENIBILITA’, DESIGN, ESTETICA – La ‘Sfida del Cubo di Ghiaccio’ permette inoltre di porre l’accento sulla convivenza tra tre fattori che, nell’immaginario collettivo, spesso appaiono distanti o dalla coesistenza difficoltosa: sostenibilità, design ed estetica.

– Il manufatto realizzato nuove dunque dimostrare che la coesione tra tali fattori è possibile: sughero, legno e vetro cellulare hanno infatti permesso la creazione di una struttura di forte valenza simbolica ed estetica capace di trasmettere in modo diretto, anche attraverso banner applicati e il richiamo ai valori di sostenibilità ambientale e risparmio energetico, il messaggio green che anima l’Associazione CasaClima Network Lombardia.

 

COSA NE PENSANO CITTADINI E RESIDENTI? SCRIVETECI – In merito, invitiamo tutti i cittadini ad esprimere la propria opinione: inviate cosa pensate dell’iniziativa a redazione@cronacmailano.it

 

PARTECIPA AL SONDAGGIO:

[poll id=”2″]

[poll id=”3″]

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacamilano.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacamilano.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie, a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Valorizzazione piazza Castello Milano con pedonalizzazione e bancarelle. Le foto: vedere per credere

Piazza Castello Milano, è diventata l’Oktoberfest? Le foto e i commenti di cittadini e residenti

Degrado piazza Castello Milano, foto di aiuole usate come marciapiedi e marciapiedi come orinatoi

Proteste isola pedonale piazza Castello: “Rumori tutta la notte per montaggio-smontaggio bancarelle e mezzi Amsa, abbiamo diritto al silenzio!”

Multe piazza Castello Milano dopo pedonalizzazione dell’area, ennesima protesta di un residente

 

Di Redazione

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio